Italiani in Belgio tra esclusione e integrazione

È online sul sito della rivista storica Clionet l’articolo “Dal charbonnage alla carbonnade. Italiani in Belgio tra esclusione e integrazione“, di Erika Vecchietti e Mario Tolomelli. L’articolo offre una contestualizzazione dei primi risultati della ricerca condotta in Belgio tra 2015 e 2016 con l’obiettivo di valorizzare la memoria dell’emigrazione italiana nei distretti minerari della Vallonia.

Frammenti di memoria

Brani di alcune interviste realizzate nel 2015-2016 Brano dell’intervista a Bruno Zanella, che emigrò in Belgio subito dopo la Seconda Guerra Mondiale e lavorò per alcuni anni come manovale in una miniera di carbone nella regione di Mons, realizzata da Mario Tolomelli e Angela Iacopetta in ottobre 2015. Jacques Lechien e Antonia Iacopetta raccontano la […]

L’emigrazione italiana in Belgio nel Secondo dopoguerra

Lunedì 7 novembre 2016 Home Movies – Istituto Parri, via S. Isaia 20 In occasione dell’anniversario del patto italo-belga del carbone (1946) e della tragedia di Marcinelle (1956), proponiamo nell’ambito di Archivio Aperto 2016 una iniziativa dedicata alla memoria delle famiglie italiane emigrate in Belgio. Il grande flusso migratorio indotto nel Secondo dopoguerra dagli accordi […]

Viaggio tra gli italiani nel mondo

Solo andata è un progetto crossmediale sull’emigrazione italiana nel mondo. Negli ultimi 150 anni numerosi paesi hanno visto arrivare milioni di italiani in cerca di una vita migliore. Il focus verrà posto su tre di essi: Belgio, Canada (nelle province del Québec e dell’Ontario), Argentina. Queste tre nazioni hanno in comune il fatto che quella […]